Due ruote sulle tracce di Vlad 2017


Un viaggio in moto in Romania, sulle tracce di Vlad l'impalatore, Dracula, sarà l'occasione per visitare non solo la Transilvania ma anche i luoghi più interessanti del Paese.
Percorreremo la Trasfagarasan, una delle strade più belle d'Europa, e la non meno spettacolare Strada Alpina.
Cercheremo di immergerci tra le suggestioni di questo nuovo Paese





L'itinerario percorso: YouPosition




Il nuovo viaggio ci vedrà percorrere una tra le più belle strade del mondo: la Transfagarasan che corre per chilometri attraversando riserve naturali fino a raggiungere il lago glaciale Balea. 
Costruita tra il 1970 e il 1974 per volere del dittatore Nicolae Ceauşescu – è anche chiamata la Follia di Ceauşescu – per permettere alle truppe romene di attraversare rapidamente i Carpazi  in caso di un’invasione sovietica, la strada collega infatti le Regioni della Transilvania e della Muntenia. 
La strada, lunga 152 chilometri, parte dalla città di Bascov, vicino Pitesti, passa per Curtea de Arges e si snoda attraverso le montagne più alte della Romania regalando viste mozzafiato.
A nord il paesaggio è arido mentre a sud si susseguono verdi vallate.
La Transfagarasan termina vicino alla città di Cartisoara: molte le gallerie e i viadotti  lungo la strada che si inerpica tra numerosi tornanti.
La Transfagarasan è aperta solo 4 mesi l’anno, quelli estivi, a causa delle condizioni climatiche. 

Nessun commento: